0%
Attenzione: Javascript è disabilitato nel browser che si sta usando. Potrebbe non essere possibile rispondere a tutte le domande dell'indagine. Verificare le impostazioni del browser.
Effetti del Covid-19 e solidarietà
(Questa domanda è obbligatoria)

1. È passato un anno dall’inizio della pandemia. Può dirci come l’emergenza Covid-19 ha inciso complessivamente su …

Utilizzi una scala da 1 a 10, dove 1 significa “ha inciso molto NEGATIVAMENTE” e 10 “ha inciso molto POSITIVAMENTE”. Utilizzi il punteggio "5" se l'emergenza non ha inciso "Né negativamente, né positivamente".

(Questa domanda è obbligatoria)

2. Rispetto a un anno fa, in che misura sente di essersi in qualche modo adattata/o ai cambiamenti e alle incertezze conseguenti alla pandemia?

Utilizzi una scala da 1 a 10, dove 1 significa “non mi sono adattata/o PER NIENTE” e 10 “mi sono adattata/o BENISSIMO”.

(Questa domanda è obbligatoria)

3. In questo momento di crisi causata dalla pandemia, se lei potesse, a chi prioritariamente offrirebbe il suo aiuto economico?

(Questa domanda è obbligatoria)

4. Secondo Lei, nell'affrontare i problemi legati all'emergenza sanitaria, quanto si sono impegnate in questo ultimo anno:

Utilizzi una scala da 1 a 10, dove 1 significa “PER NIENTE” e 10 “MOLTISSIMO”. Ricordi che può utilizzare anche i punteggi intermedi.

(Questa domanda è obbligatoria)

5. Pensando a questi 4 Paesi europei - Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna - come crede si stiano comportando i loro governi nei confronti dell'Italia in questo periodo di emergenza?

Utilizzi una scala da 1 a 10, dove 1 significa “non è stato/a per niente vicino/a” e 10 “è stato/a molto vicino/a” ai bisogni dei cittadini italiani. Ricordi che può utilizzare anche i punteggi intermediNon esprima alcuna preferenza se "Non Sa" o "Non vuole rispondere".

(Questa domanda è obbligatoria)

6. Per ciascuna delle seguenti istituzioni, quanto ritiene che siano state vicine ai bisogni dei cittadini italiani in questa fase di emergenza?

Utilizzi una scala da 1 a 10, dove 1 significa “non è stato/a per niente vicino/a” e 10 “è stato/a molto vicino/a” ai bisogni dei cittadini italiani. Ricordi che può utilizzare anche i punteggi intermedi.

(Questa domanda è obbligatoria)
7. La invitiamo ora a pensare agli eventi di questi mesi di emergenza, in particolare alle sofferenze alle quali ha assistito attraverso i media o anche in modo diretto.

Le sottoponiamo una serie di affermazioni. Le legga con attenzione e ci dica con quale di esse è maggiormente d'accordo: 
(Questa domanda è obbligatoria)
8. Se dovesse raccontare in futuro cosa è stata la pandemia a qualcuno che non l'ha vissuta, quale affermazione potrebbe corrispondere maggiormente al suo sentire?
(Questa domanda è obbligatoria)

9. Il 18 marzo è stato proclamato "giornata nazionale del ricordo delle vittime del Covid". Secondo Lei, oltre a questo evento, sarebbe opportuno istituire...

(Questa domanda è obbligatoria)
10. Secondo Lei, in futuro chi dovrebbe promuovere iniziative di ricordo della pandemia? 
(Questa domanda è obbligatoria)

11. Quale tra le tante immagini riguardo agli eventi traumatici circolate durante la pandemia si ricorda maggiormente?

 

(Questa domanda è obbligatoria)

12. Ci può dire quanto utilizza ciascuno dei seguenti mezzi per tenersi informato su quanto accade in altri paesi europei?

I quotidiani
La Tv
Internet
Social
(Questa domanda è obbligatoria)
13. In generale, a cosa attribuirebbe la responsabilità maggiore della pandemia da Covid-19?
(Questa domanda è obbligatoria)

14. Le sottoponiamo una serie di affermazioni riguardanti la gestione della pandemia.
Ci indichi il suo grado di accordo/disaccordo per ciascuna di esse:

Esprima una preferenza da 1 a 10, dove “1” significa “PER NIENTE D’ACCORDO” e “10” significa “COMPLETAMENTE D’ACCORDO”. Ricordi che può utilizzare anche i punteggi intermedi.

(Questa domanda è obbligatoria)
8a. In questo caso, può riferirci Lei un'affermazione che descrive il suo sentire?